Come volevasi dimostrare (1): perché le banche stanno fallendo

Tratto da Il Sole 24ore.

Tratto da Il Sole 24ore.

Ne avevo parlato qui. Ecco l’ennesima conferma dalle colonne de Il Sole 24ore, dove si parla delle banche italiane:

«La zavorra del 2012, invece, è stata quella dei crediti deteriorati, che hanno costretto le prime dieci banche a rettifiche per 20,8 miliardi: il 49,9% in più dell’anno precedente, quando avevano sfiorato i 14 miliardi. […] sui crediti deteriorati il futuro è molto più incerto. La qualità del credito, infatti, è strettamente legata alla salute dell’economia reale e finché non ci sarà una ripresa difficilmente si potrà confidare in un allentamento della tensione sugli impieghi. Il circolo vizioso è tutto qui: l’economia peggiora, i privati non rimborsano le banche, le banche erogano meno credito, la ripresa si allontana».

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Come volevasi dimostrare (1): perché le banche stanno fallendo

  1. website ha detto:

    Amazing things here. I am very happy to look your article.
    Thank you a lot and I’m looking ahead to touch you. Will you please drop me a mail?

  2. Vonnie ha detto:

    I have learn a few excellent stuff here. Certainly worth
    bookmarking for revisiting. I wonder how a lot effort you set to make any such
    magnificent informative web site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...